Notizie

CLUB MED AFFRONTA LA CRISI DA COVID-19

Stiamo vivendo una situazione senza precedenti, con la diffusione del virus divenuta una pandemia mondiale. All’ampliamento delle misure restrittive, sono state via via chiuse le frontiere dei Paesi in cui sorgono i nostri resort.

LA NOSTRA PRIORITA': SALUTE E SICUREZZA DI CLIENTI E DIPENDENTI

Club Med controlla costantemente la situazione con il suo comitato scientifico, segue le raccomandazioni dell'O.M.S. e delle autorità sanitarie e governative dei vari Paesi. Oggi più che mai, la priorità per noi rimane la salute e la sicurezza: nelle ultime settimane, la mobilitazione delle equipe in questa direzione è stata totale.

TUTTE LE NOSTRE EQUIPE SONO MOBILITATE

Alla luce delle misure eccezionali adottate dal governo italiano e da altre autorità nazionali nel ridurre i nostri spostamenti, abbiamo preso diverse decisioni. Attualmente, tutti i nostri resort sono chiusi: appena la situazione lo permetterà, inizieremo una riapertura progressiva.

IL RIENTRO DI PIU' DI 3.000 COLLABORATORI

Abbiamo organizzato il rientro di clienti e dipendenti interessati dalle chiusure dei resort, nonostante le significative difficoltà (cancellazione dei voli e chiusura degli aereoporti). In questo periodo di incertezza, comprendiamo e condividiamo preoccupazioni e richieste delle equipe: siamo al loro fianco, e ci teniamo in contatto per rassicurare e pianificare il futuro.

FOSUN CONTRIBUISCE ALLE DONAZIONI BENEFICHE PER LA LOTTA AL COVID-19

Il Gruppo Fosun (di cui Club Med fa parte) apporta il suo contributo nella lotta contro la pandemia inviando 45.500 articoli (1.000 indumenti protettivi plastic trip, 1.500 tute protettive, 3000 indumenti protettivi impermeabili e 40.000 maschere facciali). Il comune di Milano ha ricevuto le forniture, immediatamente trasferite alla Protezione Civile ad uso principale degli ospedali regionali.

CI PREPARIAMO AL POST COVID-19, E SIAMO A DISPOSIZIONE DI DIPENDENTI, CANDIDATI E CLIENTI